1-anno

Buon compleanno “civiltà”!

La legge sulle Unioni Civili compie il suo prima anno di vita.

In questi 365 giorni, sono oltre 2800 le coppie same sex che hanno potuto “celebrare” il loro legame affettivo davanti alla Legge.

Le Unioni Civili non sono affatto un “flop” come qualcuno le ha improvvidamente definite. Quando vengono estesi i diritti e rafforzata l’uguaglianza dei cittadini non si può e non si deve parlare di fallimento.

Chi lo fa è evidentemente influenzato da una cultura “omofoba” strisciante che ancora permea gran parte della società italiana.

Le sfide da affrontare per la comunità LGBTI sono ancora tante: una  legge contro la violenza omofobica e la revisione della legislazione in materia di adozioni.

Il lavoro quindi continua, consapevoli che solo la conquista del “matrimonio egualitario” potrà realizzare la piena uguaglianza per i cittadini LGBTI.

Patrizio Onori- Responsabile Nuovi Diritti Asti

 

Post Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *