omocausto

Lo sterminio “velato”, la memoria annebbiata e la sfida per i diritti delle persone LGBTI.

Il 27 gennaio è la “giornata della memoria”, ricorrenza internazionale che vuole commemorare le vittime dell’olocausto ed il terribile di segno di genocidio nazista. Nei vari campi di concentramento trovarono la morte milioni di ebrei. C’è però un aspetto dell’olocausto purtroppo poco conosciuto e ricordato. Insieme ad ebrei, prigionieri politici, dissidenti del regime, testimoni di […]